Transforming Productivity
Blog_transforming_workplace

L'azienda ha un punto debole che condiziona l'esperienza dei dipendenti?

Il coinvolgimento dei dipendenti può far crescere o distruggere un'azienda, e le nuove generazioni sanno bene come preferiscono lavorare. Come ottenere i migliori risultati dai tuoi dipendenti e generare di riflesso un effetto positivo sull'esperienza dei clienti? Per iniziare, ricorda che è essenziale scegliere gli strumenti più adatti per il lavoro.

Come recita un proverbio: "un lavoratore felice è un lavoratore produttivo". Ed è ancora così. Un recente report di Forrester (documento di Forrester del 2019 SMBs: Your Tech Choices Impact the Employee Experience) sulla trasformazione degli ambienti di lavoro lo conferma. La società ha condotto un sondaggio online su dipendenti e responsabili degli acquisti tecnologici di tutto il pianeta, scoprendo che circa l'80% dei dipendenti produttivi è soddisfatto del proprio lavoro, rispetto a un 23% di lavoratori non produttivi.

Il report fa luce anche su altri aspetti. Ad esempio, una migliore esperienza dei dipendenti ha un effetto positivo sul livello di impegno personale che i dipendenti dedicano al lavoro, riduce il turnover e, aspetto più importante, può trasformare il modo in cui i clienti interagiscono con l'azienda. Lo studio ha riscontrato come il Net Promoter Score, un parametro molto utilizzato per misurare l'esperienza dei clienti, sia due volte maggiore quando i clienti interagiscono con un lavoratore altamente motivato, rispetto alle controparti meno coinvolte.

Questo è evidentemente un aspetto importante di cui tenere conto. 

Tuttavia, sebbene il coinvolgimento dei dipendenti sia di norma considerato un problema del reparto risorse umane, in un'epoca in cui le interazioni sono per lo più mediate dalla tecnologia, rappresenta una sfida anche per il reparto IT. 

L'implementazione della tecnologia più appropriata permette al personale di svolgere il proprio lavoro rapidamente e con efficienza, rendendo migliore l'ambiente aziendale. 

Fin qui tutto bene. Chi si trova nella posizione di prendere queste decisioni è per lo più già convinto di questo fatto.

Ma ecco il colpo di scena: benché il 79% dei responsabili decisionali nelle aziende di tutto il mondo ritenga di offrire una buona esperienza ai dipendenti, solo il 60% di questi dipendenti è effettivamente soddisfatto. Questa disparità è ancora superiore nelle aziende dell'Asia orientale, in cui la differenza può raggiungere il 31%. Ciò implica l'esistenza di un punto debole, la cui risoluzione può produrre valore significativo.

Colmando questo gap si può migliorare la motivazione dei dipendenti e l'acquisizione di nuovi talenti, la produttività complessiva e la crescita aziendale. È qui che entra in gioco il reparto IT: per migliorare l'esperienza dei dipendenti attraverso una tecnologia appropriata.

La nuova forza lavoro, costituita da Millennial e generazione Z, esige sempre più flessibilità nel modo di lavorare. Queste persone vogliono poter lavorare ovunque, con dispositivi versatili, e devono collaborare con colleghi che lavorano allo stesso modo. È possibile che non sappiamo indicare con precisione la specifica tecnologia che gli serve, ma se riuscirai a capire di cosa hanno bisogno per svolgere al meglio il loro lavoro, potrai risolverne gli attuali problemi e prevenire quelli futuri. 

Naturalmente, inoltre, la tua azienda non fa corsa a sé. Le tue decisioni non sono condizionate solo da fattori interni. Con il suo continuo progredire, la tecnologia assicura un vantaggio competitivo a tutte le aziende e la competizione si fa sempre più dura.

Secondo Manpower Group, le aziende che investono nell'esperienza dei dipendenti sono quattro volte più redditizie di quelle che non lo fanno . Di conseguenza, se vuoi trasformare il tuo ambiente di lavoro e fornire ai tuoi dipendenti una tecnologia più intelligente, Lenovo ThinkBook è un ottimo punto di partenza. 

Questi smart notebook sono realizzati per le aziende e hanno potenza sufficiente per soddisfare i requisiti delle tecnologie di ultima generazione. Includono inoltre le soluzioni di sicurezza Lenovo ThinkShield per garantire una sicurezza ancora maggiore dei dati aziendali sensibili e ti permettono di accedere a opzioni di supporto specialistico durante tutto il ciclo di vita del dispositivo, perché nulla interferisca con la tua produttività.

La nuova forza lavoro non vuole imparare a usare tecnologie specifiche, vuole semplicemente la tecnologia giusta per il suo lavoro. Se vuoi iniziare a trasformare il tuo ambiente di lavoro e migliorare l'esperienza dei dipendenti, visita la nuova pagina di destinazione dei dispositivi ThinkBook < https://www.lenovo.com/it/it/solutions/smb/thinkbook > per altre informazioni.

Pauric Barrett

Pauric Barrett

Pauric Barrett è uno scrittore e un creativo pubblicitario, con un interesse particolare verso le nuove tecnologie, la progettazione e l'interazione umana. È copywriter da quasi dieci anni e lavora su stampa, televisione e piattaforme digitali. Con grande passione, trova ogni giorno nuovi argomenti su cui scrivere.