Making today's classroom work for you
 

Rendere funzionali le aule di oggi.

Ora che inizia un nuovo anno con un modello didattico ibrido, come risolvere le tante sfide legate alla combinazione di insegnamento in presenza e apprendimento a distanza? Il nuovo concetto di aula richiede nuove strategie tecnologiche per l'apprendimento. In questo articolo gli esperti di didattica Lenovo analizzano in che modo le soluzioni specialistiche possono aiutare gli insegnanti a sostenere il lavoro degli studenti e rendere sicura l'intera infrastruttura didattica.

Intel-logo

 

Lo scorso anno è stato incredibilmente impegnativo per il settore dell'istruzione, gli insegnanti hanno dovuto gestire il rischio di essere infettati o trasmettere il COVID-19, e nel contempo acquisire nuove competenze e adattare i loro metodi di insegnamento per far fronte alle restrizioni.

Nel marzo 2020, 1,37 miliardi di studenti in tutto il mondo accedevano all'apprendimento da casa. Contestualmente, si richiedeva agli insegnanti di tenere impegnati gli studenti con il materiale didattico, benché molte scuole fossero a corto di personale a causa dell'autoisolamento.

Ora, all'inizio del nuovo anno, gli insegnanti devono fare i conti con il tipo di aula appena creato. Gli studenti devono essere in grado di apprendere sia in classe sia da casa, ma l'aula ibrida, pur offrendo un maggior grado di flessibilità, sicurezza e potenziale di personalizzazione, deve anche superare sfide specifiche.

Gli insegnanti devono affrontare i problemi tradizionali correlati all'aula fisica, oltre a quelli riguardanti la tecnologia e la gestione da remoto, nonché impegnarsi a integrare con successo entrambi.

La gamma di soluzioni Smart Classroom di Lenovo contribuisce a far sì che l'istruzione prosegua nel suo percorso, semplificando l'implementazione e la gestione dell'aula ibrida. È un ecosistema completo di hardware, software e servizi creato apposta per il settore dell'istruzione e per le sfide che deve affrontare.

Ad esempio, mentre prima i dispositivi si potevano conservare e all'occorrenza utilizzare in classe, ora gli studenti hanno bisogno di dispositivi da usare a casa. Nelle prime fasi di risposta alla pandemia la richiesta di dispositivi in grado di supportare l'apprendimento remoto è stata molto più alta.

I notebook forniti nell'ambito della soluzione Lenovo Smart Classroom, ad esempio i Chromebook Lenovo, sono economici, sicuri, versatili, facili da gestire e, soprattutto, velocissimi grazie al sistema operativo Chrome OS, che permette a tutti gli studenti di non rimanere indietro durante le lezioni.

In alternativa, anche la gamma Winbook di Lenovo è altamente accessibile e funziona su Windows 10 Pro, con una serie di efficaci strumenti software come Microsoft Teams per una migliore collaborazione.

Ogni dispositivo della gamma Lenovo Education è progettato per durare. Può infatti resistere a infiltrazioni di liquidi fino a un massimo di 330 ml in caso di incidenti. Ogni dispositivo viene inoltre sottoposto a test di caduta per verificarne la resistenza a potenziali urti e colpi quando viene trasportato in uno zaino o cade da una scrivania. Le tastiere sono inoltre realizzate con tasti ancorati, quindi anche gli studenti più curiosi non possono staccarli.

Le aule ibride dipendono anche dalla disponibilità di strumenti di comunicazione e collaborazione appropriati. Ad esempio, ThinkSmart Hub è un dispositivo di videoconferenza integrato che trasforma le aule in un ambiente connesso grazie alla webcam, agli altoparlanti e ai microfoni direzionali incorporati. Questi dispositivi hub possono eseguire software come Microsoft Teams o Zoom, in modo che gli studenti e gli insegnanti siano in grado di comunicare senza problemi da postazioni diverse.

In alternativa, è disponibile la soluzione Google Meet Series One, che comprende dispositivi modulari che possono essere installati in tutta l'aula fisica. Questa soluzione prevede una soundbar dedicata, un mic pod, una webcam Google Meet e un telecomando, che aiutano a trasformare le aule fisiche in un ambiente ibrido e connesso.

Ma le sfide di un'aula ibrida vanno oltre la semplice disponibilità dei dispositivi appropriati. Gli amministratori IT hanno bisogno di soluzioni di gestione avanzate per monitorare e gestire i nuovi dispositivi. Inoltre, il software di sicurezza è ancora più importante in una rete sempre più distribuita e con un numero crescente di dispositivi connessi.

Lenovo fornisce soluzioni di sviluppatori di software leader di settore per soddisfare le esigenze di gestione di reti più complesse. Ad esempio, il software di gestione dei dispositivi Absolute aiuta a gestire e aggiornare tutti i dispositivi da remoto, tramite un'unica schermata.

Un'altra soluzione è rappresentata da SentinelOne, che offre una cybersecurity predittiva altamente efficace per ogni endpoint di rete, basata su intelligenza artificiale. Un'altra soluzione di Lightspeed Systems include il filtraggio dei contenuti per garantire che gli studenti non accedano a materiale online inappropriato o non sicuro, con analisi smart in grado di migliorare l'efficienza dei costi fornendo informazioni dettagliate sulla modalità di utilizzo dei dispositivi.

Un'altra sfida fondamentale per questo nuovo modello didattico è

gestire il flusso di lavoro di tutti gli studenti in simultanea. LANSchool ha risposto bene a questa sfida con una piattaforma di gestione altamente intuitiva e accessibile che aiuta gli insegnanti a tenere tutti gli studenti sempre contestualmente aggiornati.

Ad esempio, utilizzando il monitoraggio dello schermo, agli insegnanti appare una vista a griglia con il contenuto dello schermo di ciascun studente. Se uno studente è fuori tema, gli insegnanti hanno la possibilità di chiudere quella scheda.

In alternativa, per gestire la classe nella sua interezza, LANSchool fornisce una funzione Push and Limit Web Content (Premi e limita contenuto Web) che consente all'insegnante di condividere con ogni studente la stessa pagina Web con la semplice pressione di un pulsante, impedendo inoltre a questi di accedere a pagine Web non specificate.

Soluzioni smart come queste sono di fondamentale importanza per studenti, insegnanti e amministratori IT. Ora, e negli anni a venire, l'intero settore dell'istruzione farà affidamento sulla tecnologia per adattarsi alle realtà di un nuovo modello di aula.

L'aula ibrida presenta sfide uniche in termini di gestione dei dispositivi, mantenimento della comunicazione aperta e fusione efficace di spazi fisici e digitali. La gamma di soluzioni Lenovo Smart Classroom è pronta a supportare gli insegnanti con tecnologia smart per la continuità didattica.